ATTENZIONE! La pagina non è pubblica, perciò è visibile solo da un amministratore.

"Be On", il premio per il fair play vola in Toscana

a cura di
Housefootball
Housefootball
04/01/2022

Premiata la ASD F.C. Castellina in Chianti per un'iniziativa rivolta ai tifosi a sostegno degli arbitri. Mangini, pres. CR Toscana: "Giusto riconoscimento, bene promuovere la cultura della tutela degli arbitri, in particolare quelli più giovani".

Da quattro anni, ben in vista sulla recinzione del campo della ASD F.C. Castellina in Chianti, società di Seconda Categoria della provincia di Siena, campeggia uno striscione con un messaggio molto chiaro.

Un messaggio diretto a chiunque entri nell'impianto della società toscana, nato da un'iniziativa di un dirigente della società e sposata in pieno da tutto il club che ha fatto il giro dei social e che a fine dicembre ha ricevuto il premio "Be On", istituito da Housefootball.it per celebrare non solo la tecnica o la ricerca della performance ma dimostrare come il campo da gioco possa diventare il palcoscenico di azioni ad alto impatto emotivo, morale e sociale.

Il club ha ricevuto il plauso dell'AIA Toscana e della sezione di Siena, rappresentate dai rispettivi presidenti Tiziano Reni e Fausto Ruggini, ed è stato premiato dal presidente del Comitato Regionale LND Toscana, Paolo Mangini, e dal delegato LND della Provincia di Siena, Maurizio Madioni, davanti alle telecamere dell'emittente locale Canale3 Toscana.

Attraverso l’iniziativa “Be On” Housefootball.it, in collaborazione con GTZ Distribution, vuole raccontare, premiandoli, quei gesti “piccoli” che fanno diventare “grandi”: storie che ogni settimana emergono da migliaia di campi in tutta Italia uniti dai colori della LND.

Indifferenti a sesso, religione e nazionalità, sono gesti che parlano un solo linguaggio, quello universale del terreno di gioco e dei suoi valori. Regalandoci perle di rispetto, solidarietà e comportamento civile che ben attestano l’immensa portata educativa dello sport e del calcio.

(Per il video si ringrazia Canale3 Toscana)

Ti potrebbe interessare

The untold story: Ledesma l'accademico

The untold story: Ledesma l'accademico

Appesi gli scarpini al chiodo, Cristian Ledesma ha si è lanciato nel mondo del calcio giovanile dando vita a un'Academy che oggi conta oltre 300 iscritti, tra ragazzi e ragazze. Un'idea nata mentre osservava il figlio allenarsi alla Lazio e portata avanti con forza anche durante il Covid-19
Un minuto di Serie D Diciannovesima giornata

Un minuto di Serie D Diciannovesima giornata

Torna, dopo la lunga pausa della regular season, l’appuntamento con la nostra rubrica dedicata al campionato d’Italia. Anche in questo turno il Covid ha creato non pochi problemi alle varie squadre, con tanti rinvii da registrare. Il girone più martoriato è stato il primo (A), dove si sono disputate solo 3 partite su 10. Molti recuperi delle giornate precedenti sono invece programmati per mercoledì.
Aliù, voce del verbo “segnare”

Aliù, voce del verbo “segnare”

Giunto in Italia giovanissimo da Durazzo, classe 1989, ha scalato i dilettanti partendo dalla Promozione e arrivando in Serie D. Per la rubrica Man of the Match abbiamo intervistato (a modo nostro) Grasjan “Graziano” Aliù, bomber del Desenzano Calvina

Iscriviti subito, per te esclusivi vantaggi dei nostri partner