ATTENZIONE! La pagina non è pubblica, perciò è visibile solo da un amministratore.

Maglie e città, legame vincente: la classifica delle più belle

Collaboratore
Pierandrea Usai
10/11/2021

Da Macron a Nike passando per Adidas, sono tantissime le società sportive che chiedono ai propri partner tecnici di realizzare divise con una grafica collegata al territorio. Seguendo il nostro personalissimo gusto (nessuno si offenda), e spaziando tra calcio, basket e rugby, abbiamo stilato una classifica delle più belle di questa stagione. E la vittoria spetta a un outsider...

Da sempre le società sportive cercano di rimarcare il legame tra la squadra e il territorio che rappresentano. Di fatti il calcio, così come tutti gli sport, non potrebbe esistere senza i tifosi, senza la passione di coloro che seguono, tifano e più banalmente portano un indotto nelle casse dei club. O perlomeno, lo sport non sarebbe lo stesso che conosciamo oggi. L’abbiamo dovuto sperimentare nostro malgrado nell’ultimo anno e mezzo, in cui i supporters non potevano stare a stretto contatto con i propri beniamini. Tuttavia c’è chi ha continuato a sottolineare la profonda connessione tra squadre e territorio che rappresentano. Macron da sempre cerca di “raccontare” la storia di un club attraverso simboli storici, monumenti e riferimenti cittadini. Un lavoro che viene sviluppato in perfetta sintonia tra i club e gli uffici dell'azienda emiliana. A volte riguarda la prima maglia, più spesso la seconda o la terza. Ovviamente non riguarda solo i club di calcio, ma anche quelli di rugby, basket e altri sport. E questa ricerca e cura dei dettagli è sicuramente una delle caratteristiche che rende uniche le maglie Macron e le fa amare ai tifosi.

Ma il marchio italiano non è l’unico che ha puntato su questa strategia, tanto che abbiamo deciso di stilare una classifica delle maglie con design legati alla territorialità della stagione sportiva in corso e ne sono venute fuori delle belle. Partendo dalle squadre dell’élite mondiale per arrivare alla nostra Serie D (eh già, i nostri dilettanti non potevano mancare) o alla terza serie spagnola, il “parco” magliette è davvero variopinto. E allora ecco la nostra classifica, assolutamente discrezionale (non ce ne vogliate), delle divise più belle. Partiamo dal basso, quindi da quella meno affascinante o comunque meno particolare, dall’alto del nostro spiccato senso del design... godetevi la carrellata!

 

17. Newcastle Falcons (Macron)

Sulle maglie della squadra inglese di rugby è presente una grafica che riprende il dettaglio dell’imponente struttura metallica del Tyne Bridge, simbolo dello skyline di Newcastle upon Tyne, che incarna il passato industriale e il presente tecnologico della città. 

16. Edinburgh Rugby (Macron)

Le maglie della compagine della capitale scozzese sono caratterizzate da una grafica presente sui fianchi e nella parte bassa posteriore della maglia che, in forma geometrica, riprende simbolicamente i mattoni del castello di Edimburgo.

 

15. Aalborg BK (Macron)

Squadra della Danish Superliga (la Serie A danese, per intenderci): sulla maglia ha il disegno di un toro che rappresenta l’esatta rappresentazione del Cimbrian Bull, statua simbolo della città particolarmente cara ai tifosi biancorossi.

14. Trapani Calcio (Joma)

La maglia della squadra siciliana, che milita in Serie D, ricorda lo stemma e il rimando alla città è rappresentato dalle torri (5) simbolo cittadino. Trapani, infatti, è anche detta città delle cinque torri, visibili nella parte inferiore della maglietta. Il colore è il bianco sullo sfondo classico, amaranto/granata.

 

13. Rb Lipsia (Nike)

In questo caso l'ispirazione alla città è all'interno del colletto della prima maglia, firmata Nike, dove la scritta “Die Roten Bullen” è posta su una rappresentazione dello skyline di Lipsia.

12. Vitória Sport Clube Guimarães (Macron)

Nella maglia Home, Macron presenta dettagli grafici che si riferiscono alla storia di Guimarães, città nel nord del Portogallo che a detta dei locali ha dato i natali alla nazione stessa e dove ha regnato D. Afonso Henriques, primo re indipendente del Paese, presente nello stemma della squadra. Sulla maglia appare il disegno di parte della porta d’ingresso al Castello di Guimarães.

 

11. Pau Rugby (Macron)

Sulle maglie della Section Paloise Bearn Pyrenees, club francese, compare il disegno del Pic du Midi d'Ossau, vetta pirenaica e simbolo della squadra e del territorio che il Pau rappresenta.

10. Tottenham Hotspur (Nike)

La terza maglia è ispirata all'N-17, il distretto del codice postale nel nord di Londra che include l'area di Tottenham. La divisa include foto rappresentative del nord della città.

 

9. Club Deportivo Castellón (Macron)

Macron ha realizzato il kit di questa squadra spagnola. Sulla maglia Away è presente un disegno in stampa sublimata, tono su tono, dei contorni della provincia di Castellón de la Plana, territorio che fa parte della più ampia Comunità Valenciana.

 

8. Lou Rugby (Macron)

Il Lou Rugby, club francese di Lione, nella versione Away riporta nella parte anteriore e sulle maniche il disegno della carta toponomastica di una parte della città di Lione. In particolare si tratta del quartiere di Gerland dove si trova lo stadio, un vero proprio monumento storico, dove il Lou Rugby disputa i propri match casalinghi.

 

7. Bayern Monaco (adidas)

La squadra bavarese presenta ben due maglie con evidenti richiami alla città teutonica. Nella versione Away, la colorazione dell'intera divisa riprende la bandiera e lo stemma di Monaco; il vero richiamo alla città è nel Münchner Kindl, il "bambino di Monaco" che rappresenta lo stemma e sarà collocato sul retro del colletto al posto della classica scritta “Mia San Mia” (altro elemento che sottolinea il profondo legame tra Bayern e la città di Monaco, e più in generale l’identità bavarese).

Per quanto riguarda la terza maglia questo è l’headline di presentazione adidas: “Immagina un treno, saltaci su e viaggia da Monaco alle montagne della Baviera in un istante. La terza divisa del Bayern Monaco porta le vette innevate più vicine a te grazie alla stampa alpina”. Sul colletto, come se non bastasse, il motto “Mia San Mia”.

6. Genoa (Kappa)

Sia sulla prima maglia che sulla terza del club ligure, firmata Kappa, troviamo riferimenti evidenti alla città. Nella versione Home troviamo proprio la piantina del centro di Genova, disegnata frontalmente tono su tono, mentre la terza maglia, grigia, è ispirata al monumento simbolo. Sul lato sinistro spiccano lo stemma di Genova e una fascia verticale che riprende il design delle feritoie delle fortificazioni che ospitano il museo della Lanterna e i decori delle cornici delle terrazze del faro. Completa il tutto la frase sul colletto: “A nòstra lanterna. A nòstra tæra”.

5. Riesen Ludwisburg (Macron)

Entrando nella top 5 troviamo un club di basket. La nuova canotta home del MHP Riesen Ludwigsburg 2021/22, firmata Macron, si tinge di giallo arricchito da un'originale grafica nera che rappresenta la mappa della città di Ludwigsburg. 

4. Bologna (Macron)

Sia sulla Home che sulla Away realizzata da Macron ci sono dettagli grafici che richiamano la città. Nella Home la texture “all over” in grafica “embossata”, sopra il rigato rosso e blu, che riprende il disegno dei mattoni, elemento tipico dell’architettura della città. Nella Away, il richiamo ai simboli cittadini è dato dalla scritta Bologna Fc 1909 “embossata” e ripetuta a formare il profilo stilizzato delle Due Torri.

 

3. Hellas Verona (Macron)

La società veronese quest’anno celebra Dante Alighieri e il suo legame con la città scaligera. Sulle maglie del club veneto ci sono riferimenti alla città. Nella Home e nella Third targata Macron è presente un dettaglio grafico che richiama il particolare della cancellata delle Arche Scaligere (complesso funerario della famiglia degli Scaligeri). “Le Arche custodiscono gelosamente il luogo di riposo dei signori di Verona. Idealmente, da oggi, custodiranno anche la passione di tutti i tifosi gialloblù”. L’effigie di Dante, insieme alle date 1321-2021, è disegnata sull’etichetta applicata dentro il colletto; inoltre sul fondo della maglia è stampata all’interno la frase “ch’in te avrà sì benigno riguardo”, tratta dal canto XVII del Paradiso.

 

2. Barcellona (Nike)

La profonda sinergia che lega il Barça al suo ambiente, dal punto di vista geografico ma anche culturale, è rappresentata nel kit versione Champions realizzato da Nike. Questa rappresentazione è il frutto di una collaborazione tra i creativi di Nike e alcuni giovani artisti di Barcellona, ai quali è stato affidato il compito di “trasformare” alcuni quartieri della città – Poble-sec, Poble Nou, Gràcia, Raval e Les Corts – in un insieme di simboli. Nella trama della maglia, infatti, è presente un complesso disegno ispirato all’urbanistica e all’architettura della città catalana. Le strisce della maglia richiamano le sciarpe indossate dai tifosi quando si recano allo stadio per seguire la partita; il risultato è questo: davvero niente male. 

1. Venezia (Kappa)

Al primo posto di questa nostra classifica non poteva che esserci il Venezia. La società lagunare, con tutti i suoi kit firmati Kappa ha letteralmente incantato tutti. Meritano di essere viste e analizzate tutte e tre. Nella prima, la texture rivela una trama che ricorda le superfici delle facciate degli antichi palazzi veneziani, catturati dalle fotografie scattate in laguna. Sulla texture di base nera spiccano elementi dorati ispirati a monumenti, chiese e palazzi della città, richiamando inoltre il significato storico che l'oro riveste nell'arte e nella tradizione del commercio nel periodo risalente al tardo Medioevo e al primo Rinascimento. La maglia presenta le stelle dorate dell'iconica Basilica di San Marco disposte a "V" con la scritta "Venezia" posizionata sul petto a celebrare la città.

Nella seconda, dove il bianco è il colore dominante, troviamo dei triangoli neri come richiamo dei tradizionali mosaici veneziani.

Nella terza maglia è il colore verde acqua a richiamare concettualmente la Laguna di Venezia. In tutte le versioni a spiccare è comunque l’eleganza delle scelte, perfetta per rappresentare una città come Venezia, icone di stile in tutto il mondo.


Ti potrebbe interessare

Match analysis: dal ruolo alla funzione VIDEO

Match analysis: dal ruolo alla funzione VIDEO

Dalla Serie A ai dilettanti, nel calcio moderno ogni ruolo predefinito si trasforma in base alle caratteristiche del singolo, della zona di campo, della fase di gioco e dalla filosofia che accomuna la squadra. Attraverso l'analisi della Juventus 2021-22 abbiamo posto l'accento su questo aspetto chiave
Impianti: Boreale Don Orione, orgoglio di Roma Nord VIDEO

Impianti: Boreale Don Orione, orgoglio di Roma Nord VIDEO

Storica società sportiva romana nata nella parrocchia di Ponte Milvio, lavora da sempre per offrire ai giovani del quartiere un modello di insegnamento e tenerli lontano dalla strada. Il campo in erba artificiale, prodotto di 2 anni di “fatiche”, ospita ogni settimana quasi 400 tra ragazzi e ragazze
Scarpe da calcio: vietato sbagliare la scelta! VIDEO

Scarpe da calcio: vietato sbagliare la scelta! VIDEO

Dopo la puntata dedicata ai tipi di scarpe e ai tacchetti da utilizzare in base al tipo di terreno, in questo secondo appuntamento con la dottoressa Maria Conforti, fisiatra e medico sportivo, scopriamo quali materiali scegliere e cosa può succedere se ci si allena con gli “scarpini” sbagliati

Iscriviti subito, per te esclusivi vantaggi dei nostri partner